Come si calcola la mini Imu Stampa
Scritto da Ferdinando Di Biase   
Mercoledì 15 Gennaio 2014 10:41

Questo è il vero punto critico di tutta la faccenda mini Imu: entro lo scorso 9 dicembre, infatti, i Comuni avrebbero dovuto ufficializzare l’aliquota finale 2013 per gli immobili, pubblicando la relativa deliberazione sul proprio sito ufficiale. Qualora questo non fosse avvenuto, la legge dice che andrà applicata l’aliquota in vigore precedentemente, ma inviatiamo, co...munque, i contribuenti a verificare con gli uffici l’aliquota nel proprio Comune.

Ecco i passaggi:

1. Si calcola prima di tutto la rendita, partendo dal valore catastale posseduto dall’immobile, cioè scritto nell’atto di compravendita o comunque reperibile tramite rapida visura. Quindi si calcola:

( Rendita catastale + 5% ) x 160,

con 5% che coincide alla rivalutazione e 160 come abituale moltiplicatore

2. Quindi, possiamo ora conoscere l’ammontare dell’Imu completa, in base all’aliquota applicata dal Comune, che, per la mini Imu, sarà tra il 4 e il 6 per mille.

"Esempio, con applicazione aliquota massima:"

Rendita rivalutata x 6/1000 e dal risultato ottenuto, va sottratto 200, cioè la detrazione base assicurata a tutte le prime case soggette a Imu. Ulteriori sottrazioni di 50 euro andranno applicate per ogni figlio al di sotto dei 26 anni presente nel nucleo ivi residente fino ad un massimo di 400 euro di detrazione totale.

3. A questo punto, dobbiamo però conoscere a quanto ammonterebbe l’Imu, qualora fosse applicata l’aliquota base del 4 per mille, ripetendo esattamente il punto 2 ma con aliquota standard. Dunque:

Rendita rivalutata del punto 1 x 4/1000 – 200 – eventuali figli a carico e si ottiene così l’Imu base.


4. Ora, è necessario trovare la differenza esatta tra i due importi, quello con aliquota aumentata meno il risultato con percentuale base del 4 per mille.

5. Non è finita, poiché il risultato ottenuto non andrà pagato per intero, ma, come si diceva, solo per il 40% e dunque andrà effettuato un ulteriore passaggio, calcolando il valore corrispondente rispetto al risultato ottenuto al punto 4

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Maggio 2014 09:36