Prestito Pensionati. Semplice e veloce Stampa
Scritto da Ferdinando Di Biase   
Mercoledì 14 Dicembre 2011 14:48

 

 

  • Destinatari: pensionati INPS (*), anche non clienti della Banca, con trattamento pensionistico già in corso, non gravato da cessioni del quinto della pensione e con un'età massima di 78 anni non compiuti alla richiesta e 80 anni alla scadenza del finanziamento.
  • Finalità: finanziamento di esigenze personali e familiari.
  • Durata: da un minimo di 2 anni a un massimo di 10 anni.
  • Importo finanziabile: da 4.800 euro a 52.000 euro (comprensivo di tutti gli oneri connessi all'operazione: interessi, costi assicurativi ed imposte).
  • Periodicità delle rate: mensile; da un minimo di 100 euro ad un massimo di 1/5 della pensione netta, e comunque non più della quota cedibile espressamente indicata nella Comunicazione di Quota Cedibile rilasciata dalla sede provinciale dell'INPS di competenza.
  • Tasso di interesse: fisso.
  • Modalità di rimborso: rata trattenuta dalla pensione ad opera dell'Ente Previdenziale di riferimento.
  • Documenti richiesti: documento d'identità, codice fiscale, certificato di pensione "OBIS M" e Comunicazione di Quota Cedibile che sarà richiesta direttamente dalla filiale; non è necessario alcun preventivo di spesa.
  • Erogazione: l'esito della domanda viene comunicato in tempi brevi e il Prestito viene accreditato direttamente su conto corrente, anche di terzi ovvero per cassa.
  • Copertura assicurativa: la legge prevede la sottoscrizione obbligatoria di un'assicurazione a premio unico sulla vita al fine di garantire il rimborso del debito residuo in caso di decesso del cedente.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Dicembre 2011 15:04